6 Stimoli

La parte più primitiva del nostro cervello umano è indicato come  “Cervello Rettile”. Anche se controlla funzioni complesse della vita come  la respirazione, la frequenza cardiaca, ecc…, è molto semplice rispetto a quali tipi di stimoli riescono ad innescare la sua attenzione. C’è un semplice  linguaggio che è sempre possibile utilizzare per stimolare la sua attenzione e si compone delle seguenti 6 regole grammaticali che sono veri e propri stimoli. Prima di procedere misura la Tua capacità di vendere al Cervello Rettile , con questo semplice Test:

1. Egoismo

Il ‘Cervello Rettile’ è una entità molto egoista e considerazioni generali sugli altri non lo raggiungono.  Pensate al ‘Cervello Rettile’ come il centro di ME. Non date per scontato che abbia qualsiasi pazienza o empatia per tutto ciò che non riguarda immediatamente la sua sopravvivenza e il  suo benessere.

2. Contrasto

Prima / dopo, con / senza, lento / veloce, caldo / freddo  tutti consentono al Cervello Rettile di decidere. Il contrasto è un “sicuro” motore per la  decisione.  Esso consente al  ‘Cervello Rettile’ di prendere decisioni rapide e sicure. Senza il  contrasto, il ‘Cervello Rettile’ entra in uno stato di confusione, che si traduce in ultima analisi, a ritardare la decisione.

3. Tangibile

I numeri funzionano per il New Brain, ma il ‘Cervello Rettile’ non deciderà sulla base di soli numeri!  Il ‘Cervello Rettile’ scansiona  costantemente per ciò che è familiare e amichevole, per ciò che può essere rapidamente riconosciuto, per ciò che è tangibile e immutabile. Il ‘Cervello Rettile’ non è in grado di elaborare concetti come “soluzione flessibile”, “approccio integrato”, o “architettura scalabile” senza sforzo e senza il dubbio.

4. Inizio & Fine

Il ‘Cervello Rettile’ dimentica quasi tutto ciò che sta nel mezzo. Questa ristretta capacità di attenzione ha enormi implicazioni su come costruire e fornire messaggi potenti e memorabili. Posizionando il contenuto più importante all’inizio è un must, e ripetendolo  alla fine è altrettanto un imperativo. Tenete a mente che tutto ciò che direte nel bel mezzo della vostra esposizione sarà per lo più trascurato.

5. Visivo

Il ‘Cervello Rettile’ è visivo. Le Neuroscienze dimostrano che quando vedete qualcosa che assomiglia ad un serpente, il vostro ‘Cervello Rettile’ vi  avverte immediatamente del pericolo in modo da reagire ancor prima che la corteccia  riconosca fisicamente che si tratta di un serpente. Ciò implica che l’elaborazione visiva entra nel “Cervello Rettile” immediatamente e che consente una rapida ed effettiva connessione con il vero decision-maker.

6. Emozioni

Il ‘Cervello Rettile’ è fortemente innescato da emozioni.  Le Neuroscience dimostrano chiaramente che i “cocktails emotivi ” creano reazioni chimiche che hanno un impatto direttamente nel nostro modo di memorizzare ed agire.

Fai Il Tuo Prossimo Passo con SalesBrain

Come Preferisci Procedere? Scegli una delle opzioni seguenti….

Avete Domande?

Siamo pronti a fornirvi maggiori informazioni sul neuromarketing e su come può aiutarvi a trasformare drasticamente il vostro approccio alla vendita. E’ sufficiente compilare questo modulo e vi contatteremo prontamente.

Nuovi al Neuromarketing?

Apprendete la disciplina del Neuromarketing ed osservate ciò che la scienza ci comunica circa il meccanismo di presa delle decisioni dei vostri clienti.

Pronti ad Iniziare?

Fermatevi  un istante per parlarci di voi e dei vostri bisogni. Da quel momento impostiamo un dialogo con il giusto team per tracciare  immediatamente le vostre soluzioni.